Author Topic: Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo  (Read 27493 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Sciua

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 11527
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #60 on: Tuesday, 19, February 2013, 07:43:30 PM »
alla ine io la bianca l'ho pagata 2 euro in piu..


 :352: che ne potevi sapere?! la proviamo se è veramente "miracolosa" cambiamo  :cvd:
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. Antoine de Saint-Exupéry  - Piccolo Principe

:vento:  :piedino:   Laura

Offline zamira2011

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 7127
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #61 on: Tuesday, 19, February 2013, 07:44:20 PM »

 :352: che ne potevi sapere?! la proviamo se è veramente "miracolosa" cambiamo  :cvd:

certo...
Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.(Cicerone) La cosa importante non è cosa stai facendo,ma come stai eseguendo ciò che fai.(Joseph Pilates)
Stefania   :vento: :caval:  :zzzpc:  :pm:

Offline maurida

  • Global Smile Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 9616
  • O.G.M. (Ogni Giorno Mangio)
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #62 on: Wednesday, 20, February 2013, 06:43:43 PM »
ho provato la fun cakes  e la modecor .. ho fatto solo delle  ribbon rose e son rimasta soddisfattissima  :yes: morbide entrambe ... non ho usato zucchero per stendere ... non  appiccicavano per niente  :yes:

ma la regalice dite che non va bene ?  :sor: in un sito la vendono a 2.80 (250 gr)  con un grandissimo assortimento di sfumature  :orpo:

:camp:  me tocca de  pasticcia' ... pe' forza ...!!!! :esau:  e quindi :piccio: "Apprezzatemi adesso, eviterete la coda !" (A.Brilliant) :nose:

Offline giovanna loberto

  • Civetta votante
  • *
  • Posts: 156
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #63 on: Thursday, 21, February 2013, 11:57:33 AM »
io l'ho usata la regal ma mi sono trovata malissimo.....ho usato quella in panetti e non mi piaceva....l'odore è fortissimo e poi si screpola e non sono riuscita a modellarla.....magari è solo stato un problema mio ma non la userò più! :nog:

Offline frugiter

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 10446
  • alle critiche non si ribatte, le si ascolta
    • applicazioni in cucina
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #64 on: Thursday, 21, February 2013, 12:55:14 PM »
io non faccio testo per il modellaggio, però a mio avviso non va assolutamente bene
a parte l'odore, che può dare effettivamente fastidio ma è ininfluente nell'azione del modellare, è troppo morbida decisamente più morbida del pongo quindi per le coperture di torta potrebbe andare bene ma per altro no
io ho riscontrato problemi di lucidità eccessiva e lentezza nell'asciugatura esasperante
adesso sto provando la pasta dama, sia la top che la power, sia per la copertura che per piccoli soggetti molto semplici
vi relazionerò
:brood: quando non piaci a nessuno devi avere ragione, altrimenti non vali niente. Dr House :vicki:  applicazioni in cucina

Offline Sciua

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 11527
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #65 on: Friday, 01, March 2013, 11:58:18 PM »
io l'ho usata la regal ma mi sono trovata malissimo.....ho usato quella in panetti e non mi piaceva....l'odore è fortissimo e poi si screpola e non sono riuscita a modellarla.....magari è solo stato un problema mio ma non la userò più! :nog:


 :quotop:

l'abbiam usata per delle semplici ribbon e son tutte sgarrupate...
per non parlare della puzza dell'odore di quella nera  :yky:


spero di non dover mai più ricorrere a questa pasta :pugno:
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. Antoine de Saint-Exupéry  - Piccolo Principe

:vento:  :piedino:   Laura

Offline frugiter

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 10446
  • alle critiche non si ribatte, le si ascolta
    • applicazioni in cucina
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #66 on: Saturday, 02, March 2013, 10:39:23 AM »
relazione sulla pasta dama
non ho notato differenze per quanto riguarda il rivestimento delle torte tra la power e la top, anche se la commessa mi ha detto che la prima è meglio per il rivestimento e che con la seconda si possono fare semplici decorazioni in 2D
anche il sapore l'ho trovato uguale (discreto)
è valida per la copertura, si stende bene e si liscia meglio enon fa l'effetto "crepine" che ho riscontrato per esempio nella  economica COVAPASTE (che contiene un sacco di additivi )
per quanto riguarda le decorazioni ho notato che, se non is aggiunge un pochino di CMC, impiegano tanto ad asciugare: per esempio le mie iniziali, fatte a salamino dopo 2 giorni erano ancora morbidissime e non le ho potute usare , invece i fiocchi che sono più sottili erano passabili
quindi per me ottimo rapporto qualità /prezzo
in sostanza io l'ho promossa
:brood: quando non piaci a nessuno devi avere ragione, altrimenti non vali niente. Dr House :vicki:  applicazioni in cucina

Offline Chiarastella

  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *******
  • Posts: 9662
  • Vento di novità.....
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #67 on: Saturday, 02, March 2013, 10:41:46 AM »
relazione sulla pasta dama
non ho notato differenze per quanto riguarda il rivestimento delle torte tra la power e la top, anche se la commessa mi ha detto che la prima è meglio per il rivestimento e che con la seconda si possono fare semplici decorazioni in 2D
anche il sapore l'ho trovato uguale (discreto)
è valida per la copertura, si stende bene e si liscia meglio enon fa l'effetto "crepine" che ho riscontrato per esempio nella  economica COVAPASTE (che contiene un sacco di additivi )
per quanto riguarda le decorazioni ho notato che, se non is aggiunge un pochino di CMC, impiegano tanto ad asciugare: per esempio le mie iniziali, fatte a salamino dopo 2 giorni erano ancora morbidissime e non le ho potute usare , invece i fiocchi che sono più sottili erano passabili
quindi per me ottimo rapporto qualità /prezzo
in sostanza io l'ho promossa


:okk:

Offline Sciua

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 11527
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #68 on: Saturday, 02, March 2013, 11:20:03 AM »
relazione sulla pasta dama
non ho notato differenze per quanto riguarda il rivestimento delle torte tra la power e la top, anche se la commessa mi ha detto che la prima è meglio per il rivestimento e che con la seconda si possono fare semplici decorazioni in 2D
anche il sapore l'ho trovato uguale (discreto)
è valida per la copertura, si stende bene e si liscia meglio enon fa l'effetto "crepine" che ho riscontrato per esempio nella  economica COVAPASTE (che contiene un sacco di additivi )
per quanto riguarda le decorazioni ho notato che, se non is aggiunge un pochino di CMC, impiegano tanto ad asciugare: per esempio le mie iniziali, fatte a salamino dopo 2 giorni erano ancora morbidissime e non le ho potute usare , invece i fiocchi che sono più sottili erano passabili
quindi per me ottimo rapporto qualità /prezzo
in sostanza io l'ho promossa



 :chld: :chld: :chld: :chld: :chld: :chld:

sapevo che ti sarebbe piaciuta!!

Riguardo le iniziali...io son dell'idea che il tempo di asciugatura sia molto molto influenzato dalle condizioni climatiche....con la pioggia degli ultimi tempi e quindi l'umidità sfido qualunque pasta ad asciugare in tempi rapidi....

Anch'io ieri ho provato la power....e come dice Vic, nessuna differenza nè di stesura n'è di comportamento in fase di copertura...gusto secondo me ottime, non stucchevole come quella fatta in casa ne profumi e aromi particolari come molte alre in commercio.....
per le deco ancora non ho provato....
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. Antoine de Saint-Exupéry  - Piccolo Principe

:vento:  :piedino:   Laura

Offline maurida

  • Global Smile Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 9616
  • O.G.M. (Ogni Giorno Mangio)
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #69 on: Saturday, 16, March 2013, 12:55:40 PM »
mio modestissimo contributo nell'uso della pdz commerciale

rivestimento con pasta DAMA TOP buonissima come resa ma per me ( e soprattutto per i miei polsi) troppo dura da stendere ...  :heat: ho faticato non poco .. ho dovuto prendere a pezzetti ... lavorarla con le mani e poi riunire e stendere tutto :suda: alla fine ottima  :okk:

rivestimento con pasta REGALICE bianca conf. da 5 kg ... l'ho presa perchè in un sito l'ho trovata a 23 euro ( 5 kg) e son stata allettata :orpo: e devo dire che  m'è finita di lusso  :heat: nel senso  ... più morbida della top .. m'è venuto più facile stenderla perchè come composto si presenta più malleabile (ma non come i panetti da 250 gr.*) .. quindi alla fine son contentissima ... se faccio 2 conti ... la dama top a 8 euro e la regalice a meno di 5 ...  :cvd:

* li ho trovati a 1.80 e li ho presi  :mflirt: tutti i colori  :pardon:  in effetti è molto più morbida delle altre marche ... ma vuoi mettere che per l'orsetto della torta di Carlotta avevo già il colore teddy bear ?? ... ho aggiunto solo un po' di zucchero a velo ma devo dire che mi son trovata benissimo e l'orsetto al primo modellaggio ha retto ...  :okk:
trovo invece che altri colori sono più molli ... il viola .. il fucsia e il verde acqua ... non so ... forse sarà qualcosa nei coloranti ... però per far fiorellini e decorazioni piatte ho aggiunto zav e tutto è andato bene  :okk: ovviamente per il modellaggio di fiori noo  :pgiu:

:camp:  me tocca de  pasticcia' ... pe' forza ...!!!! :esau:  e quindi :piccio: "Apprezzatemi adesso, eviterete la coda !" (A.Brilliant) :nose:

Offline frugiter

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 10446
  • alle critiche non si ribatte, le si ascolta
    • applicazioni in cucina
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #70 on: Saturday, 16, March 2013, 12:57:43 PM »
anche io ho trovato la regalice morbidissima, mentre per quanto riguarda la Dama, concordo. La top si stende bene ma dopo avetla lavorata parecchio
meglio allora la Power se si vuole usare solo per copertura
:brood: quando non piaci a nessuno devi avere ragione, altrimenti non vali niente. Dr House :vicki:  applicazioni in cucina

Offline maurida

  • Global Smile Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 9616
  • O.G.M. (Ogni Giorno Mangio)
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #71 on: Saturday, 16, March 2013, 01:02:46 PM »
anche io ho trovato la regalice morbidissima, mentre per quanto riguarda la Dama, concordo. La top si stende bene ma dopo avetla lavorata parecchio
meglio allora la Power se si vuole usare solo per copertura

 :okk: grazie ... e pensa che la dama l'avevo comprata qui vicino ... sapevo solo che era della IRCA e basta ..  ma non mi ricordavo di averla sentita come marca .. poi parlando con Sciua al cell ... lei fa ... io uso la Dama ... guardo il secchiello  :orpo: tohhh c'è scritto dama  :ghghgh:

però almeno so che qui vicino la trovo e mi può tornare comodo quando sono a secco  :okk:

:camp:  me tocca de  pasticcia' ... pe' forza ...!!!! :esau:  e quindi :piccio: "Apprezzatemi adesso, eviterete la coda !" (A.Brilliant) :nose:

Offline Sciua

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 11527
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #72 on: Saturday, 16, March 2013, 04:45:59 PM »
E' vero la Dama, sia TOP che POWER all'inizio son un pochino dure...ma basta lavorarla a pezzi come hai fatto tu Mauri, e poi unire ed e' una passeggiata!

Per copertura e' ok!e diversamente dalle altre industriali ha poche schifezze...

Per il prezzo, io l'ho pagata a meno di 8 euri...mi sembra fosse 5kg circa 28 euri...
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. Antoine de Saint-Exupéry  - Piccolo Principe

:vento:  :piedino:   Laura

Offline maurida

  • Global Smile Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 9616
  • O.G.M. (Ogni Giorno Mangio)
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #73 on: Saturday, 16, March 2013, 04:48:06 PM »
 :sor: Qui quasi il doppio .. perchè veniva 8 euro e rotti  :sor:
:camp:  me tocca de  pasticcia' ... pe' forza ...!!!! :esau:  e quindi :piccio: "Apprezzatemi adesso, eviterete la coda !" (A.Brilliant) :nose:

Offline Sciua

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 11527
Re:Le paste di zucchero industriali: piccolo compendio comparativo
« Reply #74 on: Saturday, 16, March 2013, 04:52:03 PM »
Si, e' parecchio di più'...pero' visto che per te non va bene per via dei polsi allora niente ci fa...se invece dovessi decider di usarla, sai dove trovarla a quel prezzo...
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. Antoine de Saint-Exupéry  - Piccolo Principe

:vento:  :piedino:   Laura