Author Topic: I coloranti alimentari secondo le normative UE  (Read 6941 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline frugiter

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 10446
  • alle critiche non si ribatte, le si ascolta
    • applicazioni in cucina
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #30 on: Wednesday, 06, November 2013, 10:43:10 PM »
guarda... una grande cake designer... non ricordo perfettamente il nome  e quindi non cito per non dire il falso, disse ad un corso di usare gli ombretti per maquillage come coloranti in polvere per i fiori di pasta di gomma
al levarsi di esclamazioni di stupore rispose che se si mettono sulla pelle si possono anche mettere su un fiore su una torta

dovrei chiedere a mia nuora cosa ne pensa visto che lei li mangia   :sdent:

CMQ I RAINBOW dust sono commestibili .. credo che solo i glitter non si possano mangiare
:brood: quando non piaci a nessuno devi avere ragione, altrimenti non vali niente. Dr House :vicki:  applicazioni in cucina

Offline Sciua

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 11527
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #31 on: Wednesday, 06, November 2013, 10:46:00 PM »
guarda... una grande cake designer... non ricordo perfettamente il nome  e quindi non cito per non dire il falso, disse ad un corso di usare gli ombretti per maquillage come coloranti in polvere per i fiori di pasta di gomma
al levarsi di esclamazioni di stupore rispose che se si mettono sulla pelle si possono anche mettere su un fiore su una torta

dovrei chiedere a mia nuora cosa ne pensa visto che lei li mangia   :sdent:



 :facep:  senti tua nuora e poi sperimentiamo  :sdent:


Quote
CMQ I RAINBOW dust sono commestibili .. credo che solo i glitter non si possano mangiare

Vic, ci son alcuni colori che non lo sono..hanno fatto una nuova gamma e c'è scrito qualcosa di simile...

se ritrovo dove l'ho letto lo posto.....
mi son imbattuta mentre cercavo colori da acquistare....
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. Antoine de Saint-Exupéry  - Piccolo Principe

:vento:  :piedino:   Laura

Offline frugiter

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 10446
  • alle critiche non si ribatte, le si ascolta
    • applicazioni in cucina
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #32 on: Wednesday, 06, November 2013, 10:51:40 PM »
non pArlo più  :coffee:
:brood: quando non piaci a nessuno devi avere ragione, altrimenti non vali niente. Dr House :vicki:  applicazioni in cucina

Offline Sciua

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 11527
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #33 on: Wednesday, 06, November 2013, 10:57:07 PM »
non pArlo più  :coffee:


  :sor: no Vic.....non fare così.....
è molto probabile che sbagli io e non tu...ma credimi da qualche parte l'ho letto....
adesso non ricordo se siano i perlescenti o qualcosa di simile....o se siano solo alcuni colori...credimi l'ho letto e l'avevo pure commentato con Zami  :sor:
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. Antoine de Saint-Exupéry  - Piccolo Principe

:vento:  :piedino:   Laura

Offline frugiter

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 10446
  • alle critiche non si ribatte, le si ascolta
    • applicazioni in cucina
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #34 on: Wednesday, 06, November 2013, 11:12:13 PM »
 :quoto:

  :sor: no Vic.....non fare così.....
è molto probabile che sbagli io e non tu...ma credimi da qualche parte l'ho letto....
adesso non ricordo se siano i perlescenti o qualcosa di simile....o se siano solo alcuni colori...credimi l'ho letto e l'avevo pure commentato con Zami  :sor:

ci credo, ci mancherebbe altro

però vorrei fare una precisazione: molte volte ci fermiamo a quello che leggiamo e non andiamo avanti
nei prodotti per la decorazione si può trovare la dicitura "non commestibile"
questo non significa assolutamente che il prodotto sia tossico .
se fosse tossico ( e quindi velenoso, pericoloso per l'rganismo) è obbligatorio che venga scritto e anche in maniera visibile
questo accade anche per cose che non si mangerebbero comunque, tipo imballaggi che non posso essere tenuti a contatto con gli alimenti

alloracosa significa quando troviamo la scritta "non commestibile" ?

significa che il prodotto in questione non è "digeribile"  cioè che non viene in alcun modo attaccato dai succhi gastrici e quindi scisso in molecole semplici e assimilato dal nostro organismo

Noi ci nutriamo quotidianamente di cose non commestibili: esse sono le fibre .. come entrano nel nostro organismo così ne escono e anzi, la moderna dietologia ci consiglia di mangiarne anche tante  :129:

quindi i prodotti per la decorazione noncommestibili sono prodotti che vengono "espulsi" così come entrano nella nostra bocca, passando indenni attraverso tutto l'apparato digerente

chissà... magari coloreranno o faranno sbrilluccicare il nostro wc  :sdent:
:brood: quando non piaci a nessuno devi avere ragione, altrimenti non vali niente. Dr House :vicki:  applicazioni in cucina

Offline Sciua

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 11527
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #35 on: Wednesday, 06, November 2013, 11:20:46 PM »
:quoto:
ci credo, ci mancherebbe altro

però vorrei fare una precisazione: molte volte ci fermiamo a quello che leggiamo e non andiamo avanti
nei prodotti per la decorazione si può trovare la dicitura "non commestibile"
questo non significa assolutamente che il prodotto sia tossico .
se fosse tossico ( e quindi velenoso, pericoloso per l'rganismo) è obbligatorio che venga scritto e anche in maniera visibile
questo accade anche per cose che non si mangerebbero comunque, tipo imballaggi che non posso essere tenuti a contatto con gli alimenti

alloracosa significa quando troviamo la scritta "non commestibile" ?

significa che il prodotto in questione non è "digeribile"  cioè che non viene in alcun modo attaccato dai succhi gastrici e quindi scisso in molecole semplici e assimilato dal nostro organismo

Noi ci nutriamo quotidianamente di cose non commestibili: esse sono le fibre .. come entrano nel nostro organismo così ne escono e anzi, la moderna dietologia ci consiglia di mangiarne anche tante  :129:

quindi i prodotti per la decorazione noncommestibili sono prodotti che vengono "espulsi" così come entrano nella nostra bocca, passando indenni attraverso tutto l'apparato digerente

chissà... magari coloreranno o faranno sbrilluccicare il nostro wc  :sdent:

 :sdent: altro che non parli più...ne sai sempre una in più :sdent:

 :ph4: :ph4: :ph4:


Ok, hai colmato un'altra mia lacuna.....
io interpretavo la dicitura non commestibile come se non dovessi neanche metterla a contatto con il dolce..
infatti non c'era scritto tossico, ma solo che non bisognava usarlo nei dolci, o comunque asportar la parte decorata con il colore prima di consumare :352:

quindi ci sta il tuo discorso.....

sto cercando ma non ricordo più dove avevo letto tutto ciò....


Ti ringrazio Vic per la pazienza che hai avuto  :ph4: :ph4: :ph4:
« Last Edit: Wednesday, 06, November 2013, 11:40:13 PM by Sciua »
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. Antoine de Saint-Exupéry  - Piccolo Principe

:vento:  :piedino:   Laura

Offline frugiter

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 10446
  • alle critiche non si ribatte, le si ascolta
    • applicazioni in cucina
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #36 on: Wednesday, 06, November 2013, 11:31:03 PM »
 :fiori:

è stato un piacere
:brood: quando non piaci a nessuno devi avere ragione, altrimenti non vali niente. Dr House :vicki:  applicazioni in cucina

Offline Sciua

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 11527
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #37 on: Wednesday, 06, November 2013, 11:41:09 PM »
 :gkiss:
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. Antoine de Saint-Exupéry  - Piccolo Principe

:vento:  :piedino:   Laura

Offline Daria

  • Administrator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 13429
  • Speriamo in una botta de.....
    • Se Pasticciando....
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #38 on: Thursday, 07, November 2013, 10:02:02 AM »
voi ed il vostro vizio di leggere le etichette  :twid:

fate come me...... non leggete :cvd:


 :dentim:
= :mscop: = :ideaf:     Se Pasticciando...

Offline Sciua

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 11527
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #39 on: Thursday, 07, November 2013, 10:07:14 AM »
Hai ragione Daria...a volte sarebbe meglio non leggere e non sapere...
se etichetassero l'aria che respiriamo, smetteremo di respirare :sor:


però guarda il lato positivo della cosa: argomento interessante per il forum  :dentim:
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. Antoine de Saint-Exupéry  - Piccolo Principe

:vento:  :piedino:   Laura

Offline IceWoman

  • Civetta Chef Royale
  • ******
  • Posts: 3243
  • Congelo tutto..... anche le civette!!!!!
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #40 on: Thursday, 07, November 2013, 12:15:05 PM »
devo ancora vedere le diciture sui coloranti che ho io....  :sor:

Ricordo che mentre cercavo in Uk per  fare acquisti c'erano vari tipi di coloranti... quelli con su scritto Craft non sono commestibili

comunque resto del parere che una fettina di torta colorata ogni tanto non ammazzi nessuno...... non è pane che lo mangiamo ogni giorno.......  :gkiss:

Offline maurida

  • Global Smile Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 9616
  • O.G.M. (Ogni Giorno Mangio)
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #41 on: Thursday, 07, November 2013, 03:23:42 PM »
voi ed il vostro vizio di leggere le etichette  :twid:

fate come me...... non leggete :cvd:


 :dentim:

 :quoto:
:camp:  me tocca de  pasticcia' ... pe' forza ...!!!! :esau:  e quindi :piccio: "Apprezzatemi adesso, eviterete la coda !" (A.Brilliant) :nose:

Offline IceWoman

  • Civetta Chef Royale
  • ******
  • Posts: 3243
  • Congelo tutto..... anche le civette!!!!!
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #42 on: Thursday, 07, November 2013, 03:52:33 PM »
Ho guardato i coloranti che ho in casa sf... sk... w,,..... è riportata solo la dicitura riferita all'influenza sull'attenzione dei bambini...... null'altro......

Offline frugiter

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 10446
  • alle critiche non si ribatte, le si ascolta
    • applicazioni in cucina
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #43 on: Thursday, 07, November 2013, 03:54:51 PM »
 :okk:
:brood: quando non piaci a nessuno devi avere ragione, altrimenti non vali niente. Dr House :vicki:  applicazioni in cucina

Offline Sciua

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 11527
Re:I coloranti alimentari secondo le normative UE
« Reply #44 on: Wednesday, 26, February 2014, 09:07:37 PM »
:tenda:


     :io: avrei una domanda  :dentim:

secondo voi se usassi l'olio per "diluire" i colori in gel o in pasta per colorare il cioccolato?! si può fare?!

ho letto che esiste un olio, dell' Americolor  :cvd: che serve  per questo....

Mi sembra però strano che possa applicarsi indifferentemente a tutti i colori  :hmm:
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. Antoine de Saint-Exupéry  - Piccolo Principe

:vento:  :piedino:   Laura