Author Topic: WINE CORNER - Con il tartufo si può anche osare  (Read 456 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline frugiter

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 10446
  • alle critiche non si ribatte, le si ascolta
    • applicazioni in cucina
WINE CORNER - Con il tartufo si può anche osare
« on: Sunday, 20, November 2011, 06:27:40 AM »
REgale tartufo biacno, nobile tarufo nero  o gustoso tartufo estivo, vale per tutti la regola della conocrdanza aromatica: cibi così profumati volgiono vini altrettanto complessi
In pochi però osano avventurarsi otlre lo Chardonnay Borgognone o, per poetiche di territorio, oltre il Barolo
Non certo errati, questi connubi classici rischiano però di essere obsoleti : ecco allora 4 proproste tra tradizione e novità

- COLLIO BIANCO DOC "BROY" 2009 (13,5% vol, prezzo circa euro 20)
Friulano, chardonnay e sauvignonper un vino esplposivo al naso ma fresco e rustico in bocca: note di mela verde, acacia, fiori bianchi, ben controbilanciate però da un gusto pieno sui toni della frutta matura dovuti ad una capacità di invecchiare unica
Si serve a 12°C in calici da bianco
Con insalata di faraona al tartufo estivo
(Eugenio Collavini, Corno di Rosazzo, udine)

- UMBRIA IGT TREBBIANO SPOLETINO 2009 ( 13,5% vol, prezzo circa 8,50 euro)
Da non confondere con l'onnipresente trebbiano, questo vitigno dell'Umbria central si esprime al meglio se "ben carico" come qui: giallo paglierino, aromi ampi e complessi derivati dal passaggio in legno; frutta molto matura e tante spezie  (pepe verde, noce moscata...) , mandorle fresche, burro salato
In bocca è caldo e aggressivo, armonico
Da servire con u risotto alle erbette e tartufo bianco
(Antonelli San Marco, MOntefalco perugia )

- BAROLO DOCG "SARMASSA" 2007 ( 14,5% vol, prezzo circa 39,40 euro)
Da una grande azienda tra le prime a credere al concetto di "cru" del Barolo: Sarmassa è il suo vino più elegante colore granato, profumi puliti di ciliegie mature e rosa appassita , per poi sorprendere con toni di cacao e .... tartufo!
In bocca è soprendentemente giovane, fine , ma pieno aiutato dal notevole tenore alcolico
Si serve in caraffa a 20°C in calici svasati
Con filetto al tartufo bianco
(Marchesi di Barolo, Barolo cuneo)

- AGLIANICO DEL VULTURE DOC "VIGNA DELLA CORONA" 2006 (14% vol, prezzo circa euro 40)
Dalla zona più vocata della lucania questo vino è la punta di diamante della giovane azienda: granatocupo, sentoritipici di marasca, mirtilli e caffè torrefatto, già ampi, seguiti da cuoio e legno dolce
In bocca è potente ma di estrema morbidezza e rotondità, qualità inusuale per il vitigno
Si serve a 18°C in ampi calici
con lepre stufata al tartufo nero
(Tenuta Le Querce, Barile potenza)
:brood: quando non piaci a nessuno devi avere ragione, altrimenti non vali niente. Dr House :vicki:  applicazioni in cucina