Author Topic: L'isomalto  (Read 4212 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline elerwen

  • Administrator
  • Civetta Chef Royale
  • *****
  • Posts: 4043
  • Provare no! Fare! O non fare. Non c'è provare!
    • Il mio Blog di raccolta ricette
Re:L'isomalto
« Reply #15 on: Thursday, 26, January 2012, 08:47:04 AM »
 :ma46: :cuor:
                 

Offline e_elisa

  • Vincitrice del Concorso "la Casetta decorata in Pandizenzero 2011"
  • Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 9497
  • I love cupcakes
Re:L'isomalto
« Reply #16 on: Thursday, 26, January 2012, 09:10:46 AM »
e come lo sciogli??
Io quando sciolgo l'isomalto ci metto un sacco di tempo!
Questo non lo so ma Vittoria parla di sostituzione  :352: :352:
                                      elisa        :donne:

Offline frugiter

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 10446
  • alle critiche non si ribatte, le si ascolta
    • applicazioni in cucina
Re:L'isomalto
« Reply #17 on: Thursday, 26, January 2012, 01:12:19 PM »
dunque
per preparare dolci si usa nello stesso modo dello zucchero cioè se nella ricetta servono 100 g di zucchero si sostituiscono con 100 g di isomalto .. il potere dolcificante è uguale, le calorie sono meno
il costo è la nota dolente.. non è economico sostituire lo zucchero totalmente con l'isomalto ( e darebbe acnhe problemi di intestino quindi un dolce ogni tanto, ma non caffelatte o caffè tutti i giorni per tutta la vita)
i guanti io li trovo indispensabili .. non ho quelli apposta ma metto due paia di guanti di lattice e sento molto caldo
non so come debby possa lavorarlo a mani nude
il tappetino di silicone va benissimo .. io ne uso uno comprato alla lidl
:brood: quando non piaci a nessuno devi avere ragione, altrimenti non vali niente. Dr House :vicki:  applicazioni in cucina

Offline IceWoman

  • Civetta Chef Royale
  • ******
  • Posts: 3243
  • Congelo tutto..... anche le civette!!!!!
Re:L'isomalto
« Reply #18 on: Thursday, 26, January 2012, 01:41:38 PM »
Grazie Fru............  :flirty:

Offline lucapasty

  • Civetta Cuoco di taverna
  • **
  • Posts: 554
Re:L'isomalto
« Reply #19 on: Thursday, 26, January 2012, 07:02:00 PM »
Allora,una volta sciolto lo appoggiate sul tappeto di silpat,poi ogni tanto controllate alzando un angolo del tappetino se si stacca,allora eè la temperatura giusta per satinalrlo,controllatelo spesso,perchè basta poco perchè si raffreddi troppo.. E poi lo dovresti mettere in forno a scaldare di nuovo..
Se pronto lo portate verso il centro alzando gli angoli del tappeto,poi lo inziate a tirare e addoppiare,tirare e addoppiare,sino a che non vedete che ha preso lucentezza,ecco ora potete iniziare a lavorarlo,per fare una mela,prima vi trovate una di quelle pompette che usavano una volta i parrucchieri per dare il dopo barba,poi fate una pallina di zucchero e la fate aderire alla canula di ferro e iniziate a pompare,delicatamente,raggiunto la grandezza desiderata,con l'angolo di una spatola di plastica create la parte concava sotto, poi,vi avvicinate ad una fiamma con la canula e scaldate il tubo di ferro,non lo zucchero altrimenti lo bruciate,cosichè vi si sfila la vostra palla e la parte attacata alla canula vi faraà da picciolo,colorare a piacimento..

Buon divertimento !!!
Meglio amare con l'anima che non con il cuore,perchè il cuore smette di battere,mentre l'anima è viva per sempre