Author Topic: Ciambella con cioccolato al latte (smaltisci uova di Pasqua)  (Read 465 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Daria

  • Administrator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 13429
  • Speriamo in una botta de.....
    • Se Pasticciando....
Ciambella con cioccolato al latte (smaltisci uova di Pasqua)
« on: Saturday, 11, April 2015, 01:46:04 AM »



Ho ripescato un vecchio cavallo di battaglia dell'adolescenza.
Cambiato tipo di zucchero, e sostituita una parte di farina con la fecola.
Al posto di pezzi di cioccolato fondente ho messo il cioccolato al latte.

Per quanto riguarda la margarina che nessuno di voi ama, ho lasciato perchè: mentre pensavo di sostituirla con il burro l'ho assaggiata rendendomi conto che ha un gusto "salato".
Quindi ho lasciato come previsto dalla ricetta.

E comunque credo che 30 e più anni fa fosse più facile mettere margarina la posto del burro :pardon:

Uova 3
Zucchero grezzo di canna 140 gr
Margarina 100 gr
Cioccolato al latte 150 gr
Latte 100 gr
Farina 225 gr
Fecola di patate 75 gr
Lievito per dolci una bustina

Riscaldate il forno a 170°C
Fate sciogliere la margarina in un pentolino o al microonde e lasciate intiepidire.
Setacciate insieme la farina, la fecola ed il lievito.
Montate i tuorli con lo zucchero e, sempre continuando a montare, aggiungete la margarina, il latte, la miscela di farine e lievito.
Montate a neve gli albumi ed aggiungeteli all'impasto con movimenti dall'alto in basso.
Infine aggiungete il cioccolato al latte spezzettato grossolanamente.

Versate in una tortiera imburrata ed infarinata e  infornate a 170° C per 40 minuti.

Una volta sformata la torta spolverizzate con zucchero a velo.




= :mscop: = :ideaf:     Se Pasticciando...

Offline zamira2011

  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 7127
Re:Ciambella con cioccolato al latte (smaltisci uova di Pasqua)
« Reply #1 on: Saturday, 11, April 2015, 07:24:43 AM »
Mmmh...che bontá..... :sbava:


È da provare!!!!
Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.(Cicerone) La cosa importante non è cosa stai facendo,ma come stai eseguendo ciò che fai.(Joseph Pilates)
Stefania   :vento: :caval:  :zzzpc:  :pm:

Offline frugiter

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 10445
  • alle critiche non si ribatte, le si ascolta
    • applicazioni in cucina
Re:Ciambella con cioccolato al latte (smaltisci uova di Pasqua)
« Reply #2 on: Saturday, 11, April 2015, 03:51:32 PM »
non h capito il discorso della margarina salata  :129: :129:

ecmq 30 anni fa la margarina faceva di certo più male di oggi
esistono margarine "accettabili" impensabili negli anni passati
:brood: quando non piaci a nessuno devi avere ragione, altrimenti non vali niente. Dr House :vicki:  applicazioni in cucina

Offline MataHaries

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 7612
  • In cucina comando io.... e pure nel resto di casa!
Re:Ciambella con cioccolato al latte (smaltisci uova di Pasqua)
« Reply #3 on: Saturday, 11, April 2015, 10:34:56 PM »
Appena avrò finito la ciambella alla nutella, provo questa... ho 3 kg di cioccouovo da smaltire :helpe: :helpe:
:spieg: canter: Devi tornare di meeeeeee... :autunn:

Offline e_elisa

  • Vincitrice del Concorso "la Casetta decorata in Pandizenzero 2011"
  • Moderatori
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 9497
  • I love cupcakes
Re:Ciambella con cioccolato al latte (smaltisci uova di Pasqua)
« Reply #4 on: Wednesday, 15, April 2015, 10:11:53 AM »
non h capito il discorso della margarina salata  :129: :129:

ecmq 30 anni fa la margarina faceva di certo più male di oggi
esistono margarine "accettabili" impensabili negli anni passati
Vittoria quali sono le margarine accettabili?
                                      elisa        :donne:

Offline frugiter

  • Global Moderator
  • Civetta Tre stelle Michelin
  • *****
  • Posts: 10445
  • alle critiche non si ribatte, le si ascolta
    • applicazioni in cucina
Re:Ciambella con cioccolato al latte (smaltisci uova di Pasqua)
« Reply #5 on: Wednesday, 15, April 2015, 02:11:01 PM »
partendo dal presupposto che la margarina, così come il burro, è un alimento potenzialmente nocivo per la salute, proprio a causa della sua composizione (grassi saturi notoriamente dannosi per la circolazione sanguigna) le margarine di moderna concezione, ottenute per frazionamento cioè un procedimento fisico basato sull'impiego di temperatura e pressione, senza l'utilizzo di sostanze chimiche. Grazie al frazionamento, dagli oli vegetali viene separata la parte satura, che si presenta solida a temperatura ambiente e che si rivela poco deperibile. Essa viene utilizzata ed è ritenuta idonea per la preparazione della margarina non idrogenata. Con questo processo si perdono i grassi polinsaturi che sono quelli più utili. Ecco perchè la margarina va usata con molta parsimonia.

Dovendola usare però è preferibile comprare una margarina ottenuta da oli nazionali come mais e girasole e quindi non esotici, prodotta per frazionamento e non per idrogenazione
:brood: quando non piaci a nessuno devi avere ragione, altrimenti non vali niente. Dr House :vicki:  applicazioni in cucina